mercoledì 15 febbraio 2017

Matia Bazar - Elettrochoc (video originale e testo)



Synth Pop italico del 1983: i Matia Bazar ai tempi di Antonella Ruggiero.

TESTO LYRICS:
Cinzia said
vorrei cambiare il mio vestito che
vecchio ormai
non mi sta bene piu' su
tony said
il pesce ha un gusto strano che non so
ma perché
se è rombo e non
quadrato e gli invitati
poi cosi'
finirono col loro bel caffe'
tony no, si prese un bel gelato
elettrochoc perché
guarda come sei
un altro choc
per quello che non sarai
elettrochoc perché
non impari mai
un altro choc
per quello che non farai
elettrochoc perché
tu non parli piu'
un altro choc
se agli altri non vai giu'
flossy said
vorrei andare al mare ad hollywood
ma perché
sia rosso e non cosi' blu
johnny said
lasciatemi quietare per un po'
nuotar nel mar rosso non si puo'
piu' e tutti gli altri
poi cosi'
lasciarono le sedie intorno a lui
johnny no,
svegliarsi lui non puo' ormai
elettrochoc perché
guarda come sei
un altro choc
per quello che non sarai
elettrochoc perché
non impari mai
un altro choc
per quello che non farai
elettrochoc perché
tu non parli piu'
un altro choc
se agli altri non vai
Share:

0 commenti: