sabato 4 febbraio 2017

Statuto - Ghetto (video e testo)

Clip del solo brano "Ghetto" ripreso da un video del 1989.


Statuto Album CD e vinili:
Amore Di Classe: l'ultimo album dei STATUTO
Modernismo D'azione-I Primi Nastri 1983-1985
Statuto - Come Un Pugno Chiuso
Statuto - Sempre

Lui non si è mai chiesto perché non sorride mai,
Ma ogni giorno vive una tragica realtà.
Dormono ammassati in una stanza che non c'è.
Dentro a quelle case non c'è aria da sprecar
Lui è un ragazzo del ghetto,
schiavo di metropoli.
la sua vita è dentro al cemento,
la sua vita non cambierà mai,
la sua vita è solo nel ghetto
Sono tutte uguali quelle case dormitorio,
la città per lui è un racconto di papà.
Non lo vogliono le scuole, non lo fanno lavorar,
il ragazzo nato al ghetto è già un mostro a quell'età.
Lui è un ragazzo del ghetto,
schiavo di metropoli.
la sua vita è dentro al cemento,
la sua vita non cambierà mai,
la sua vita è solo nel ghetto
Gli daranno della droga per poterlo controllar.
Lo faranno rimbambire, gli diranno di morire.
Troppo povero per vivere, troppo onesto per rubare,
dentro al ghetto non si vive, solo morte ci sarà!
Lui è un ragazzo del ghetto,
schiavo di metropoli.
la sua vita è dentro al cemento,
la sua vita non cambierà mai,
la sua vita è solo nel ghetto

Share:

0 commenti: